www.usborne.it

Navigare sicuri - adulti

Ecco i nostri consigli per la sicurezza dei bambini che navigano in rete e alcuni siti consigliati per ulteriori informazioni.

Consigli

  • Navigare insieme
    Giocare ed esplorare Internet con il bambino per capire quali sono i suoi siti preferiti e parlarne insieme.
  • Condividere
    È una buona idea sistemare tutti i dispositivi di accesso a Internet in una zona comune della casa, in modo che l'adulto possa farsi coinvolgere con domande sull'attività che viene svolta in rete, condividendo in qualche modo l'esperienza.
  • Protezione
    Spiegare al bambino che è importante chiedere sempre il permesso di un adulto prima di comunicare dati personali.

Motori di ricerca

Se si utilizza un motore di ricerca generico, ad esempio Google o Yahoo è bene consigliare ai bambini di leggere attentamente la descrizione di ciascun sito elencato dal motore, in modo da assicurarsi che tratti realmente l'argomento desiderato. La maggior parte dei motori di ricerca ora dispone di filtri per bloccare i contenuti espliciti. Per impostare i filtri, vai alla home page del motore di ricerca e cerca il link "Preferenze".

È inoltre consigliabile che il bambino sappia usare il pulsante "Termina" e quello "Indietro" in modo da interrompere l'accidentale scaricamento di un sito inopportuno e ritornare alla pagina che stava visitando in precedenza.

Impostazioni di sicurezza del browser

Nel browser sono incorporate impostazioni di sicurezza regolabili. Assicuratevi di utilizzare la versione più aggiornata del browser in modo che abbia le caratteristiche di sicurezza più aggiornate.

Internet Explorer:

Per regolare le impostazioni di protezione, fai clic su Strumenti quindi scegli Opzioni Internet nel menu della barra dei menu del browser, quindi scegli una scheda.

Scheda Contenuto - Contenuto verificato consente di controllare i tipi di contenuti Internet visualizzabili sul computer. A seconda della configurazione, Contenuto verificato utilizza le classificazioni regolate da PICS (Platform for Internet Content Selection) che i siti web forniscono volontariamente per bloccare o consentire contenuto specifico. Poiché non tutti i siti sono classificati, quelli non classificati vengono automaticamente bloccati, anche se è possibile scegliere di consentirli. Dopo aver regolato le impostazioni e attivato Contenuto verificato, verrà eseguita la verifica dei siti web di volta in volta visitati. Per utilizzare Contenuto verificato, è innanzitutto necessario impostare la password del supervisore e quindi specificare i filtri e le regole da applicare quando i bambini esplorano il web. Per modificare le impostazioni, è necessario accedere con la password del supervisore.

Nelle versioni più recenti di Windows, Internet Explorer possiede anche l'opzione Controllo genitori che consente di gestire l'accesso dei bambini al computer.


Schede Sicurezza e Privacy - regolare i cursori ai livelli che si ritengono adatti. NB Se il livello di protezione è impostato su "Alto" il browser non visualizza i link a siti esterni: per utilizzare Quicklinks impostare il livello su Medio o Medio Alto.


Vedere la Guida in linea e supporto tecnico del browser per ulteriori informazioni.

Modalità di protezione YouTube

Di tanto in tanto vengono proposti link ad alcuni videoclip YouTube attentamente selezionati e adeguati per una determinata età. YouTube dispone di un Centro sicurezza con modalità consigliabili da attivare. Per quanto non esistano filtri completamente efficaci, questo dovrebbe servire a bloccare contenuti YouTube inadeguati. Per sapere come abilitarlo nel browser e per altri consigli sulla sicurezza, visita il link seguente e fai clic su "Modalità di protezione".
www.youtube.com/yt/policyandsafety/it/safety.html

Programmi di filtro dei contenuti

Un altro sistema per assicurarsi che i bambini non siano esposti a materiale offensivo durante la navigazione sul web consiste nel dotare il computer di appositi programmi di filtro. Tali programmi consentono l'accesso soltanto ai siti predisposti dall'utente in un'apposita lista, oppure bloccano la visualizzazione di siti contenenti parole "chiave" che possono indicare la presenza di contenuto offensivo. Alcuni di questi programmi, inoltre, consentono l'uso combinato di entrambi i metodi, e offrono altre funzionalità quali filtri email e chat room.

I programmi di filtro non sono infallibili, e si consiglia vivamente che i bambini siano sorvegliati quando navigano su Internet.

Per i pro e i contro sull'utilizzo dei programmi di filtro, e un sacco di informazioni utili sulla protezione dei bambini su Internet, vai a http://www.ilfiltro.it.

Vai a http://www.sicurinrete.it/ per informazioni dettagliate su come aiutare i bambini a stare al sicuro in rete.

Sicurezza del computer

Aiutare i bambini a imparare pratiche sicure quando navigano su Internet favorisce anche la sicurezza contro piccoli programmi che possono danneggiare seriamente il computer: virus, spyware, adware e altri pericoli. Un virus o altro malware può essere contenuto in una chiavetta di memoria USB, un allegato che arriva con un'email o in un sito infetto. Finché il bambino non è in grado di comprendere i pericoli, è consigliabile seguire queste regole:

  • Chiedere il permesso a un adulto prima di scaricare contenuti da Internet.
  • Non aprire mai gli allegati inviati da sconosciuti.

È meglio fare attenzione anche quando si aprono gli allegati ricevuti da mittenti noti. Alcuni virus sono programmati per inviare messaggi a tutti i contatti dell'agenda di un individuo, quindi un amico può inviare un allegato infetto senza nemmeno saperlo.

È indispensabile avere un software antivirus installato e aggiornarlo regolarmente.

 

Father and son browsing together

Usare Quicklinks

Internet racchiude una miniera di informazioni, ma i bambini si stancano presto se non riescono a trovare quello che cercano. Quicklinks li guida direttamente ai siti più adatti alla loro età, dove possono imparare a navigare ed esplorare divertendosi.

È bene seguire sempre queste semplici regole quando si naviga in rete:

  • I bambini dovrebbero chiedere il permesso a un adulto prima di collegarsi a Internet.
  • Evitare di dare informazioni personali quali nome e cognome, indirizzo o numero di telefono.
  • I bambini dovrebbero chiedere a un adulto prima di digitare il proprio nome o indirizzo email su un sito.

Assistenza
Assistenza
Elenco dei libri
Elenco dei libri
Link preferiti
Link preferiti
Serve aiuto ?
Serve aiuto ?

© Copyright 2019 Usborne Publishing. Sito realizzato e sviluppato da Semantic